Pan di zenzero ai cachi

pandicachi1

Qualche tempo fa mi hanno regalato una cassetta di cachi. E che ci crediate o no, questo mi ha reso la persona più felice del mondo. Quasi quasi ci ho fatto indigestione, ma mi piacciono così tanto che davvero ero pronta a correre ogni possibile rischio. E mi sono sbizzarrita a cucinarci cose come se non ci fosse un domani, mangiandoli praticamente in tutte le salse (più o meno nel senso letterale del termine). Poi si è avvicinato il Natale, e per quanto questo all’inverso ha il potere di rendermi la persona più irritata e irritante di questo mondo, non potevo esimermi dall’annuale dose di pan di zenzero che adoro. E in poche parole è questa la storia dell’incontro tra un dolce natalizio e un frutto cicciotto, che insieme vissero felici e contenti (per molto poco però…)

pandicachi2

Pan di zenzero ai cachi
250g di farina
1 cucchiaino scarso di sale fino
1,5 cucchiaini di lievito in polvere
1/2 cucchiaino di bicarbonato
3 cucchiaini di mix di spezie (cannella + noce moscata + chiodi di garofano + zenzero)
250g di purea di cachi (che è la polpa frullata di circa 3-4 cachi)
1 bicchiere di olio di semi
250g di zucchero
3 uova
zucchero a velo
:: Si mischiano innanzitutto gli ingredienti secchi (farina, sale, lievito, bicarbonato, spezie) tra di loro in una ciotola. In un’altra ciotola si mischia la purea di cachi con l’olio e lo zucchero, poi si aggiungono le uova una alla volta sbattendo bene. Quando la crema è ben omogenea, si aggiungono gli ingredienti secchi, mischiando fino ad amalgamare tutto ma non più del necessario. Si versa il composto in uno stampo da cake ricoperto di carta da forno e si mette in forno preriscalato a 180° a cuocere per circa 50 minuti (se a questo punto si inserisce uno stuzzicadenti al centro della torta e ne esce asciutto, la torta è cotta, altrimenti sono necessari ancora una decina almeno di minuti). Una volta cotto, si toglie il pane dal forno e si lascia leggermente raffreddare prima di toglierlo dallo stampo, lasciarlo raffreddare co0mpletamente e spolverarlo di zucchero a velo.

pandicachi3

E voi piace il Natale? E un dolce natalizio per il quale stravedete c’é?! Sono curiosa di saperlo!

Back to Top